Prova di tiro – Attestato di partecipazione

In base all’art. 12, comma 6, della L.R. 5 del 19 giugno 2018, possono svolgere la caccia di selezione solo i cacciatori in possesso,al momento della consegna del tesserino regionale, di attestato di partecipazione a prova di tiro rilasciato da una sezione di tiro a segno nazionale o di poligono privato autorizzato con licenza di pubblica sicurezza.

L’attestato di partecipazione ha validità di trenta mesi ed è sottoscritto dal direttore di tiro o dall’istruttore di tiro, abilitati a seguito dell’autorizzazione prevista dagli articoli 9 e 31 della legge 18 aprile 1975, n. 110 (Norme integrative della disciplina vigente per il controllo delle armi, delle munizioni e degli esplosivi).

Documenti

I commenti sono chiusi.